Giulio Molinari e sua moglie Carlotta, il trionfo insieme il 23 agosto 2015 al Challenge Walchsee (Foto: ©Getty Images/David Ramos)

Giulio Molinari e sua moglie Carlotta, il trionfo insieme il 23 agosto 2015 al Challenge Walchsee (Foto: ©Getty Images/David Ramos)

26 agosto 2015
Commenti

Al Challenge Walchsee con Giulio e Carlotta

Prova di sottotitolo

Domenica 23 agosto 2015 ho avuto la fortuna di partecipare alla sesta edizione dello splendido Challenge Walchsee, triathlon 113 che Giulio Molinari ha vinto nuovamente, insieme con sua moglie Carlotta.

Mi sono goduto con molta calma, dovuta allo scarsissimo allenamento, una gara fantastica, organizzata in maniera perfetta e immersa in panorami tirolesi che ti fanno stare bene, in pace con il mondo.

Ma è stato molto piacevole anche il prima e il dopo: l’accoglienza di Walchsee e dello staff guidato egregiamente da Ilona e Andreas; la calma e la tranquillità che si respirava nell’expo, ritiro pettorali e area briefing e pasta party; il sole e la temperatura fresca e gradevole, dell’aria e dell’acqua del lago; la gioia della finish line condivisa con la mia Emanuela e innaffiata da una sport radler fresca e gustosa.

Insomma, tutto a misura di sportivo, di triatleta che ama immergersi nella quiete della natura.

La mia gara è stata una “comoda passerella” per godermi i percorsi, d’altronde l’allenamento nel triathlon non è un optional, ma al traguardo comunque ci sono voluto arrivare, caparbiamente, con la solita determinazione.

La fatica c’è stata sempre, fida compagna che in maniera rassicurante mai ti abbandona, ma la mia attenzione si è focalizzata ancora una volta sulle sensazioni di benessere che chilometro dopo chilometro anche questa gara mi ha regalato.

E dulcis in fundo, è arrivata la classica ciliegina, un momento bello e intenso che ti rimane nel cuore.

Avevo visto sfrecciare Giulio a mille all’ora in bici, in un percorso che si è letteralmente mangiato (90K tutt’altro che piatti chiusi in 02:03:52), e mi era parso già chiaro che avesse un gran margine di vantaggio.

Poi, mentre stavo correndo, o meglio, arrancando lungo l’anello intorno al lago della mezza maratona, ho sentito scandire il suo nome e ho avuto la certezza: aveva rivinto!

Grande gioia, ho urlato felice e ho continuato verso il mio traguardo che ho conquistato dopo “qualche” minuto…

Ma oltre a quella felicità strabordante che ti esplode dentro quando varchi quell’agognato e magico arco, poi sono arrivate anche commozione e lacrime.

Giulio e Carlotta insieme.
Insieme nella vita.
Insieme a Walchsee.
Insieme sotto l’arco del traguardo per celebrare una vittoria.
Insieme sul palco, quando Giulio ha detto queste parole…

«Volevo vincere anche per Carlotta, mia moglie, per farle capire che niente ci può fermare, né piccole persone che si divertono a fare dispetti, né tanto meno una stupida malattia che non la lascia in pace da due anni e l’ha costretta solo 2 settimane fa a sottoporsi a un altro pesante intervento chirurgico.»

Ho avuto modo di incontrarli in alcune trasferte e conoscere un po’ del loro modo di stare insieme. Mi ha colpito la loro serenità, il loro modo semplice e naturale di amarsi e sostenersi. Senza proclami, senza bisogno di urlare, sorridendo.

Hanno vinto insieme e continueranno a vincere.

Grazie Giulio e Carlotta!

GIULIO MOLINARI
«Il Tyrol Challenge Walchsee Kaiserwinkl è ancora mio! Volevo vincere e ce l’ho fatta, un giorno perfetto per me. Ho gestito la gara alla solita maniera, un nuoto di controllo, una bici a full gas e una corsa per 10 km in spinta e gli ultimi 10 km in controllo. Questa gara per me significava molto, volevo riconfermare la vittoria dell’anno scorso e allo stesso tempo volevo fare una buona prestazione nella gara in cui nel 2016 si assegnerà il titolo europeo. La condizione sta crescendo dopo un leggero calo che ho avuto nei mesi scorsi. Volevo vincere anche per mia moglie per farle capire che niente ci può fermare, nemmeno piccole persone che si divertono a fare dispettucci, né tanto meno una stupida malattia che non la lascia in pace da due anni e l’ha costretta solo 2 settimane fa a sottoporsi nuovamente sottoporre a un pesante intervento chirurgico. Ringrazio tutti i miei sponsor, in particolare Argon 18 che da pochi giorni ha deciso di darmi fiducia. Inoltre ringrazio la mia squadra, il C.S. Carabinieri, nelle persone di Andrea D’Aquino, Eric Del Bianco e Luciano Lauricella che in questo momento delicato hanno lavorato duramente per me, permettendomi di stare a casa vicino a mia moglie e di farmi allenare nella massima serenità possibile.»


Il podio del Challenge Walchsee 2015 vinto da Giulio Molinari e Simone Braendli (©Getty Images/David Ramos)

Il podio del Challenge Walchsee 2015 vinto da Giulio Molinari e Simone Braendli (©Getty Images/David Ramos)

CHALLENGE WALCHSEE

Walchsee (Austria), 23/08/2015
Triathlon 113 (1.9-90-21.1K)
INFO

CLASSIFICA
(completa qui)

UOMINI
1 Molinari Giulio ITA 03:49:40 –/ 02:03:52 / 01:19:51
2 Giglmayr Andreas AUT 03:54:17 00:22:58 / 02:12:34 / 01:15:36
3 Bittner Per GER 03:55:17 00:22:59 / 02:10:42 / 01:18:42
4 Kastelein Nick AUS 03:56:14 –/ 02:10:47 / 01:19:43
5 Schuster Paul GER 03:57:01 –/ 02:12:37 / 01:18:29
6 Brydenbach Tim BEL 03:59:09 00:22:57 / 02:12:40 / 01:20:41
7 Kramer Christian GER 04:01:02 –/ 02:11:50 / 01:23:04
8 Frommhold Jens GER 04:03:56 00:27:36 / 02:15:59 / 01:17:22
9 Dröll Martin GER 04:04:11 00:25:21 / 02:17:07 / 01:18:50
10 Fox Michael AUS 04:06:42 –/ 02:13:27 / 01:27:22
11 Ospaly Filip CZE 04:07:46 –/ 02:18:41 / 01:23:19

DONNE
1 Braendli Simone SUI 04:17:56 00:25:25 / 02:28:57 / 01:20:30
2 Gossage Lucy GBR 04:25:19 00:29:00 / 02:25:31 / 01:27:33
3 Van Vlerken Yvonne NED 04:28:55 00:27:47 / 02:26:38 / 01:30:57
4 Sämmler Daniela GER 04:33:24 00:27:04 / 02:32:01 / 01:31:11
5 Damlaimcourt Marina ESP 04:35:29 00:25:28 / 02:35:40 / 01:30:56
6 Kuhn Nina GER 04:38:45 00:29:26 / 02:33:23 / 01:32:23
7 Krivankova Simona CZE 04:39:38 00:31:19 / 02:38:57 / 01:25:35
8 Gehnböck Sylvia AUT 04:40:08 00:29:29 / 02:28:35 / 01:38:34
9 Jameson Catherine Emma GBR 04:45:44 00:24:18 / 02:30:16 / 01:47:46
10 Kuch Celia GER 04:49:34 00:29:21 / 02:41:16 / 01:35:19

#ITAFINISHER (26)

DONNE
51 Hofer Julia ELI1 00:36:25 00:03:09 03:00:25 00:02:08 02:00:21 05:42:25
110 Redaelli Emanuela 45-49 00:44:26 00:05:21 04:10:06 00:03:14 02:51:14 07:54:19

UOMINI
72 Micheli Marco 45-49 00:33:20 00:02:59 02:27:00 00:03:01 01:35:49 04:42:07
81 Niederkofler Alexander 30-34 00:34:54 00:03:09 02:28:09 00:01:59 01:36:15 04:44:24
129 Emanuele Stefano 45-49 00:31:33 00:03:58 02:44:48 00:01:36 01:34:33 04:56:27
130 Gassino Elis 40-44 00:37:23 00:03:28 02:31:50 00:02:37 01:41:13 04:56:29
133 Hackhofer Gernot 40-44 00:31:26 00:02:50 02:39:30 00:01:58 01:41:11 04:56:53
137 Sader Markus 45-49 00:36:36 00:02:50 02:31:14 00:02:09 01:44:57 04:57:45
138 Ferrazzi Urbano 55-59 00:37:11 00:05:25 02:38:45 00:02:11 01:34:17 04:57:47
173 Bonadio Raffaele 40-44 00:34:38 00:03:14 02:39:44 00:02:24 01:42:27 05:02:26
181 Goegele Georg 30-34 00:35:16 00:03:53 02:37:56 00:02:33 01:44:49 05:04:26
216 Pastore Alessandro 40-44 00:40:21 00:02:37 02:47:39 00:01:58 01:37:50 05:10:23
220 Andretta Luca 40-44 00:35:54 00:04:28 02:44:10 00:02:32 01:44:18 05:11:20
246 Gosparini Paolo 55-59 00:37:45 00:03:06 02:46:50 00:02:36 01:45:04 05:15:19
272 Battaini Marco 45-49 00:33:15 00:05:06 02:57:13 00:01:57 01:41:41 05:19:10
274 Maggio Alessandro 40-44 00:42:16 00:02:35 02:49:02 00:02:26 01:43:00 05:19:17
297 Klotz Christian 40-44 00:36:47 00:03:21 02:57:47 00:02:11 01:43:31 05:23:35
307 Signoretti Luca 50-54 00:31:10 00:03:07 02:50:44 00:01:48 01:58:09 05:24:56
331 Quieti Marcello 30-34 00:39:26 00:02:23 02:49:40 00:02:11 01:55:01 05:28:39
360 Lucchini Francesco 40-44 00:30:58 00:04:37 02:47:27 00:04:46 02:06:28 05:34:14
437 Di Piombi Luca 50-54 00:33:31 00:03:52 02:56:58 00:02:18 02:13:13 05:49:50
441 Foti Giuliano 45-49 00:36:56 00:04:56 03:08:21 00:02:21 01:59:14 05:51:46
449 Mantinger Josef 35-39 00:43:03 00:03:16 03:01:23 00:02:19 02:05:26 05:55:25
482 Fergnani Alberto 30-34 00:35:51 00:05:37 03:15:14 00:03:53 02:06:37 06:07:10
488 Sponsiello Emanuele 40-44 00:36:08 00:06:45 03:10:05 00:03:16 02:14:42 06:10:55
516 Nardone Dario 40-44 00:35:31 00:07:25 03:23:43 00:04:45 02:14:53 06:26:15

Daddo e Manu finisher e contenti del loro Challenge Walchsee 2015

Daddo e Manu finisher e contenti del loro Challenge Walchsee 2015